Come operiamo

Categoria: Scuola
Pubblicato Martedì, 07 Gennaio 2014 11:25

METODO DI INSEGNAMENTO

I docenti nell’espletamento delle attività e dei compiti previsti, devono attenersi, innanzitutto, alle disposizioni riportate nel “Regolamento recante codice di comportamento dei pubblici dipendenti, a norma dell’art. n° 54 del decreto legge 30 marzo 2001 n° 165”,  approvato con DPR n. 62 del 16 aprile 2013, e pubblicato  sulla Gazzetta Ufficiale n° 129 del 4 giugno 2013.

I Docenti di ogni Consiglio di Classe osservano comportamenti comuni al fine di:

METODO DI APPRENDIMENTO

Nella società della conoscenza il sapere e le conoscenze sono il nuovo capitale dell'economia e dello sviluppo sociale, gli individui con le loro competenze sono la risorsa fondamentale.

L'intreccio indissolubile tra la società e i suoi membri è un aspetto necessario affinché il sistema possa vivere

e il suo funzionamento si orienti all'innovazione.

L'apprendimento diviene, quindi, priorità fondamentale e il suo significato travalica la dimensione specifica dei percorsi di istruzione e di formazione per declinarsi come una potenzialità che si può realizzare durante tutta la vita, in una pluralità di situazioni.

Il processo di formazione/apprendimento coinvolge gli individui lungo il corso della loro esistenza, abbracciando i diversi ambiti di vita: professionale, privato, familiare, sociale.

Mediante l'apprendimento l'uomo diventa sempre più se stesso e in grado di affrontare le sfide presenti nelle moderne società.

L'educazione permanente si sviluppa sulla base di tre principi guida:

a) principio della partecipazione

b) principio della globalità

c) principio di uguaglianza delle opportunità

L'obiettivo è quello di garantire a tutti i cittadini, indipendentemente dal genere, dallo stato socio-economico e dalla cultura d'appartenenza, le stesse opportunità di partecipazione a percorsi d'istruzione e di formazione finalizzati alla realizzazione del sé nella sua globalità.

In quest'ottica, l'unico modo possibile è ripensare la scuola come spazio aperto capace di ascoltare temi e proposte in sintonia con i bisogni del territorio. L’istituto “A.Meucci” adotta una didattica laboratoriale che privilegia un apprendimento partecipativo, esperenziale che potenzia la curiosità e la voglia di sperimentare.

LA RETE

L’Istituto ha costruito una RETE D’INTERAZIONE con Famiglie, Aziende, Enti, Associazioni Professionali e di Categoria, Agenzie Formative, Centri di Ricerca,   Università ed Enti Locali. 

 

Gentile utente la informiamo che questo sito utilizza i cookie per assicurare una migliore esperienza di navigazione. Cookie Policy